Frimm e Medianet S.p.A.: agreement preliminare per costituzione di una società di Mediazione Creditizia in grado di operare sulla base delle norme sancite dal Decreto Legislativo 141/10

Frimm Servizi per Agenzie Immobiliari e Medianet S.p.A. hanno raggiunto un agreement preliminare per procedere alla costituzione di una società di Mediazione Creditizia, sotto la forma di Società per Azioni, in grado di operare sul mercato della commercializzazione dei prodotti finanziari Retail e Small Business sulla base delle norme sancite dal Decreto Legislativo 141/10 e successive modifiche.

La nuova società sarà frutto della fusione dei soggetti societari attualmente partecipati da FRIMM HOLDING SPA che operano nel settore della Mediazione Creditizia e MEDIANET SPA, società già iscritta all’apposito albo tenuto dalla Banca d’Italia ed in regola con quanto previsto dallo stesso Decreto Legislativo 141/10.

FRIMM e MEDIANET hanno costituito un apposito comitato di esperti che dovrà delineare i contenuti e le strategie necessarie per poter procedere alla funzione descritta entro il 31/03/2012.

La nuova società prenderà il nome di Medianet S.p.A. – Gruppo Frimm.

“L’accordo raggiunto – ha spiegato Roberto Barbato, presidente di Frimm – ha una valenza strategica fondamentale perché, nella trasparenza e nella chiarezza dei ruoli sanciti anche e soprattutto dal DLgs 141/10, sostanzia un circuito virtuoso tra il mondo della Intermediazione Immobiliare e quello della Mediazione Creditizia”.

“Di tale circuito se ne avvantaggerà il mercato in termini di trasparenza, di professionalità e di integrazione delle specializzazioni coinvolte”, ha continuato Barbato. “Inoltre le stesse agenzie immobiliari del sistema FRIMM saranno protagoniste di uno scambio di valore reale che le sosterrà dinamicamente in contesti competitivi in continua evoluzione, trasferendo altresì i medesimi vantaggi ai loro stessi clienti”.

Antonio Picarazzi, Amministratore Delegato di MEDIANET SPA, ha voluto sottolineare “la novità che un tale accordo introduce nel mercato”.

“La sfida, oggi, si vince – continua Picarazzi – introducendo e gestendo innovazione e qualità e questo accordo contiene naturalmente un elevato tasso di innovazione e qualità. Noi siamo onorati di essere stati scelti da FRIMM come Partner esclusivo del progetto. Ora occorre solo lavorare sodo per rispettare tutte le fasi ed i contenuti individuati dall’agreement sottoscritto. Nasce un soggetto importante nel settore della Mediazione Creditizia che si doterà degli schemi di certificazione imposti dalla normativa, ma che, per accordo tra i soci, riuscirà anche ad andare oltre quel modello attraverso l’implementazione di tutti gli strumenti utili per dare trasparenza, professionalità e certezza al mercato e agli stessi partner bancari”.

Scarica il comunicato stampa in .pdf

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...