fbpx

Documenti obbligatori per vendere casa: l’attestato di prestazione energetica

Attestato di prestazione Energetica

Quando un proprietario decide di mettere autonomamente in vendita la propria casa deve sapere che la prima cosa da fare è recuperare tutta la documentazione. L’errore che molti proprietari commettono, a volte per la mancanza di competenze, altre per disattenzione, è quello di avviare la trattativa con un potenziale acquirente senza aver verificato di avere a disposizione tutti i documenti.

Tra questi abbiamo già parlato della planimetria catastale, che attesta la mancanza di difformità con la situazione attuale della casa; ci sono poi la visura ipotecaria, che serve a dimostrare al compratore che non ci sono debiti che gravano sull’immobile, e il cosiddetto Attestato di Prestazione Energetica (più comunemente “APE”), un documento che certifica la performance energetica dell’abitazione. Purtroppo, la mancanza o la non completezza dei documenti obbligatori può essere un ostacolo alla vendita, che potrà ritardare di mesi e, nei casi più estremi, anche di anni!

L’ATTESTATO DI PRESTAZIONE ENERGETICA È DETERMINANTE PER LA VENDITA?

L’Attestato di Prestazione Energetica è il documento che attesta il consumo energetico della casa. È un documento fondamentale per valutare l’efficienza energetica degli immobili e assicurarsi di dare una mano al pianeta: circa il 40% dell’energia prodotta in Europa è infatti utilizzata per le abitazioni; una quantità ingente di energia che produce emissioni dannose per l’atmosfera.
Quando si vende casa, l’APE è un valido strumento che può fare la differenza nella trattativa con l’acquirente che, grazie al coefficiente attribuito alla casa, potrà valutare la convenienza economica dell’acquisto.

In caso di compravendita immobiliare, l’APE è sempre un documento obbligatorio, sia per pubblicizzare la casa, e sia perché viene richiesto al venditore prima del rogito (il rogito è l’atto del notaio che sancisce il passaggio di proprietà dal venditore all’acquirente). In mancanza del documento il notaio non può stipulare. In alcune regioni la mancanza dell’APE determina, inoltre,  una sanzione amministrativa a carico del venditore e dell’acquirente, che in ogni caso non sana la situazione (l’APE è comunque necessario).  

CHI PUÒ RILASCIARE L’APE?

L’APE viene rilasciato da un tecnico abilitato secondo la normativa vigente (possono redigerlo le cosiddette “Esco”, energy service company, e/o tecnici qualificati, singoli o associati, ma anche enti pubblici e organismi di diritto pubblico che operano nel settore dell’energia e dell’edilizia). Dopo aver effettuato la dovuta analisi, attesterà il consumo dell’abitazione.

I parametri che vengono valutati sono:

  • le caratteristiche delle murature e degli infissi
  • i consumi
  • la produzione di acqua calda
  • il raffrescamento e riscaldamento degli ambienti
  • il tipo di impianto
  • i sistemi di produzione di energia rinnovabile

Dopo aver analizzato i parametri secondo una procedura di calcolo standardizzata che determineranno l’IPE (indice di prestazione energetica) e la classe energetica corrispondente, il tecnico procederà alla redazione dell’APE e al rilascio. Il coefficiente che verrà assegnato alla classe energetica dell’immobile va da A4 (massima efficienza) a G (minore efficienza).

Il documento dura 10 anni e, in caso perfezionamenti durante l’arco temporale stabilito, può subire delle modifiche.

COME OTTENERE L’ATTESTATO DI PRESTAZIONE ENERGETICA… COMODAMENTE!

In Italia ci sono strutture, veri e propri uffici di consulenza immobiliare, organizzate come veri studi di counseling e advisory immobiliare. Un consulente immobiliare recupererà velocemente i documenti della tua casa e qualora dovessero esserci degli ostacoli potrà risolverli. Uno specialista immobiliare, infatti, lavoro con un team di tecnici che fa questo tutto il giorno, tutti i giorni.

Clicca il bottone qui sotto e scopri subito FRIMM VENDI easy, l’ASSISTENTE DIGITALE di FRIMM che ti risponde gratuitamente in chat senza farti perdere tempo, individua la tua esigenza, ti spiega come fare a risolvere il problema e ti mette in contatto con il consulente immobiliare all’altezza delle tue aspettative.

Rispondi

Powered by WordPress.com.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: