Roma: abrogata la possibilità dell’installazione di striscioni pubblicitari in Pvc

Da una delibera del Consiglio Comunale

La deliberazione del Consiglio Comunale di Roma capitale n. 100/06 nell’art. 35 ha abrogato l’art. 6 della delibera del Consiglio Comunale n. 260/97 titolo II, che consentiva la pubblicità provvisoria eseguita a mezzo di striscioni in Pvc o prodotti similari aderenti al prospetto dell’immobile. Non è quindi, ammessa la pubblicità effettuata con le tele in Pvc relativa alla vendita, alla locazione di stabili di nuova o vecchia costruzione, alle liquidazioni, alle vendite promozionali, apposta esternamente alle mura di pertinenza dell’esercizio. E’ altresì vietata la pubblicità effettuata con striscioni in Pvc o prodotti similari in sostituzione delle insegne esistenti, installati su ponteggi dei cantieri per l’individuazione degli esercizi sottostanti.

Rispondi Annulla risposta

Powered by WordPress.com.

Up ↑

Exit mobile version
%%footer%%