L’agente immobiliare: guadagno e prospettive. L’agente FRIMM

Tutti conoscono la figura dell’agente immobiliare ma sono ancora pochi quelli che ne hanno capito il grande valore. Ma chi è e cosa fa l’agente immobiliare in Italia? Qual è il suo guadagno e quali le sue prospettive?

L’agente immobiliare è un mediatore che cerca di conciliare gli interessi di chi vuol vendere un immobile, e del compratore, ma anche di chi vuole dare casa in affitto, e dell’inquilino. La figura dell’agente immobiliare però non sempre viene concepita nel giusto modo, innescando sentimenti di diffidenza nelle persone, supportati dalla consapevolezza che l’agente intascherà una commissione sulla compravendita o sulla locazione. A volte si pensa che per l’agente immobiliare sia importante solo che la trattativa vada a buon fine. Ma non è così.

La figura dell’agente immobiliare è fondamentale e non si può più pensare di farne a meno: intraprendere una trattativa tra privati è un rischio enorme che non vale la pena correre. Il ruolo dell’agente immobiliare è proprio quello di effettuare un’attività di consulenza che permetta al cliente finale di concretizzare la compravendita in maniera serena e sicura, evitando brutte sorprese. Insomma, l’unico interesse dell’agente immobiliare è quello di soddisfare le esigenze del suo cliente.

QUANTO GUADAGNA UN AGENTE IMMOBILIARE?

I guadagni di un agente immobiliare oscillano, e non è facile dare una risposta precisa a questa domanda, ancora di più se si pensa che gli agenti immobiliari operano come liberi professionisti con partita iva. È da precisare che, in linea di massima, i guadagni di un agente immobiliare dipendono dal contratto o dagli accordi – su provvigioni, premi ed eventuali bonus – che ha stipulato con l’agenzia.


Nello specifico, ogni volta che viene completata una compravendita, l’agente immobiliare ha diritto a una provvigione che corrisponde a una percentuale del prezzo dell’immobile oggetto di compravendita o del canone annuale di affitto. Il valore delle provvigioni, che possono provenire da entrambe le parti coinvolte (il venditore e l’acquirente) o solo da una delle due, varia di molto sulla base del prezzo dell’immobile compravenduto.

Le opportunità di guadagno di un agente immobiliare possono essere quindi elevate, poiché in gran parte strettamente legate alla sua capacità di portare a termine con successo un determinato numero di compravendite e contratti di locazione. Infatti, se si riesce ad effettuare un alto numero di vendite, grazie soprattutto all’aumentare dell’esperienza, si può ottenere un guadagno ben più alto, che può facilmente superare anche i 3.000 euro al mese.

DIVENTARE UN AGENTE IMMOBILIARE: CONVIENE?

Certo, questa professione è piena di sfide, ma può essere anche molto stimolante e dare tanta soddisfazione. Si tratta, oggi, di una figura cercata non solo dalle agenzie immobiliari, ma anche da banche e istituti di credito.

La maggior parte degli italiani sono proprietari di una casa. Questo significa che tutti prima o poi dovranno comprarne o venderne una, o comunque dovranno cercare un immobile da prendere in affitto. E se è vero che il mercato immobiliare di tanto in tanto subisce un calo, è altrettanto vero che il mattone è ancora uno degli investimenti preferiti dagli italiani, se non il preferito in assoluto. In quest’ottica, la professione di agente immobiliare è una delle scelte più sicure, soprattutto per chi piace stare a contatto con la gente, essere sempre in movimento, e avere una buona predisposizione ai rapporti interpersonali.

DIVENTARE UN AGENTE IMMOBILIARE FRIMM

Un franchising immobiliare come FRIMM, che permette agli agenti di incrementare il loro business grazie all’omonimo metodo operativo e all’utilizzo della tecnologia MLS, dà ai suoi Affiliati la possibilità di guadagni potenziali molto alti, superiori a quelli delle agenzie tradizionali.

Il Metodo FRIMM è stato pensato per essere adattato a qualsiasi agenzia immobiliare, sia essa piccola, media o grande. È quindi un business scalabile in cui l’obiettivo è proprio quello di fornire specializzazione, valore e fatturato a ogni agente immobiliare tramite un insieme di procedure chiare ed efficaci.

FRIMM definisce insieme al titolare d’agenzia un percorso di crescita per ogni collaboratore che sarà così motivato a raggiungere sia gli obiettivi condivisi da tutto il team dell’agenzia, ma anche quelli personali.

Inoltre, FRIMM crede nella condivisione tutelata di immobili e nella compravendita in collaborazione e proprio per questo mette il miglior MLS italiano a disposizione di ogni Affiliato: MLS Agent RE. Si tratta di una piattaforma digitale innovativa che permette di ottenere – e gestire con efficacia nel tempo – clienti acquirenti e venditori, e di offrirgli la miglior consulenza immobiliare possibile grazie all’utilizzo e all’analisi dei dati in essa contenuti.

Vuoi diventare un agente FRIMM? Puoi affiliarti oppure puoi entrare in un’agenzia Academy.

In entrambi i casi, è necessario seguire il Metodo FRIMM prima con la formazione e poi con la specializzazione. FRIMM offre tutti gli strumenti e il know-how per cominciare, continuare e avere successo costante nel real estate.

Vuoi conoscere i requisiti per diventare agente immobiliare? Leggi questo articolo sul blog di FRIMM.

Rispondi Annulla risposta

Powered by WordPress.com.

Up ↑

Exit mobile version
%%footer%%