Trend casa: nel 2014 prezzi scesi del 4,2% secondo l’Istat

Trend acquisto casa: prezzi 2014Da un’indagine pubblicata pochi giorni fa dall’Istituto nazionale di statistica emerge che nel corso di tutto 2014 i prezzi delle abitazioni sono diminuiti del 4,2% rispetto al 2013. Il calo, secondo l’Istat è imputabile a una riduzione del 5,0% dei prezzi delle abitazioni esistenti (dopo il -7,2% del 2013) e del 2,2% dei prezzi di quelle nuove (era -2,4% nel 2013). Dal 2010, nel 2014 i prezzi delle abitazioni sono diminuiti addirittura dell’11,5% (+0,2% per le abitazioni nuove, -16,4% le esistenti).
Scendendo nel dettaglio dell’analisi, scopriamo che nel quarto trimestre 2014, sulla base delle stime preliminari, l’indice dei prezzi delle abitazioni (IPAB) acquistate dalle famiglie, sia per fini abitativi e sia per investimento, è diminuito dello 0,8% rispetto al trimestre precedente. Il calo congiunturale interessa i prezzi sia delle abitazioni esistenti (-1,0%) sia di quelle nuove (-0,7%). Il ridimensionamento del calo in media d’anno dei prezzi delle abitazioni si è manifestato in presenza di segnali di ripresa dei volumi compravenduti (+3,6% è l’incremento su base annua registrato per il 2014 dall’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia delle Entrate per il settore residenziale).

Fiaip, REplat, Solo Affitti e Auxilia all’MLS Talk Palermo: “L’era dell’MLS è cominciata”

MLS Talk a Palermo - 29 aprile 2015Si è tenuto ieri all’“Antico stabilimento balneare alle terrazze” di Mondello l’incontro tra quattro tra i principali player del mercato immobiliare, il presidente di Frimm e MLS REplat Roberto Barbato, il presidente di Fiaip Paolo Righi, il direttore commerciale di Auxilia Finance Giuseppe Sciortino e la presidente di Solo Affitti Silvia Spronelli, faccia a faccia in un acceso dibattito organizzato da Frimm, Auxilia e Solo Affitti per analizzare dati e temi nodali per il futuro dell’immobiliare retail, a cominciare dalla collaborazione tra agenti immobiliari attraverso strumenti in affermata ascesa come il Multiple Listing Service.
Proprio in Sicilia, grazie al lavoro del responsabile dello sviluppo Roberto Avarello (moderatore d’eccezione dell’evento palermitano), la piattaforma MLS REplat, la piattaforma per la condivisione dei portafogli immobiliari che conta in Italia circa 3000 operatori collegati ogni giorno, ha fatto segnare il maggior incremento di agenzie immobiliari connnesse. Parliamo di ben 73 agenzie connesse a MLS REplat solo su Palermo, che rappresentano e dunque muovono circa il 19% del mercato immobiliare cittadino (il totale delle agenzie immobiliari è di circa 375 esercizi); con quelle connesse nel resto della regione superiamo quota 120 agenzie.
Ed è da risultati come questi che hanno tratto spunto Barbato e Righi, a capo rispettivamente dell’azienda provider del primo MLS italiano per diffusione e della prima associazione di categoria per agenti immobiliari italiani, per affermare – rispondendo alle domande raccolte sul web e via social network nelle settimane che hanno preceduto l’evento – che l’attuale momento del real estate non può prescindere dalla professionalizzazione degli agenti immobiliari. Il brand, una parte fondamentale dell’attività, fa la differenza solo nel caso in cui si sia prima di tutto professionisti, e oggi “essere professionali significa sfruttare i vantaggi della collaborazione”.

 

Mutui, i numeri di Bankitalia: +13,8% in tutto il 2014

Mutui +25% quarto trimestre 2014Dopo una serie di rassicurazioni giunte negli ultimi mesi, il dato è ora certo anche per tutto l’anno 2014: dalla consueta analisi ufficiale della Banca d’Italia arriva infatti la certificazione del +13,8% di mutui stipulati nel corso dell’anno passato. Una crescita costante che trova nel dato dell’ultimo trimestre dell’anno in analisi il segnale più confortante: nel periodo ottobre-dicembre del 2014 infatti, le famiglie italiane hanno ricevuto finanziamenti finalizzati all’acquisto di un’abitazione per oltre 7 miliardi, con un aumento rispetto allo stesso trimestre del 2013 addirittura del 25% (1,4 miliardi). Erano due anni e mezzo, precisamente dal secondo trimestre 2012, che in Italia non venivano erogati 7 miliardi di euro di finanziamenti. Guardando ai numeri dell’intero 2014, i mutui sono ammontati ad oltre 24 miliardi, con un incremento dei volumi del 13,8 per cento.

“MLS TALK” a Palermo il 29/4 si parla di collaborazione con REplat, Fiaip, Auxilia e Solo Affitti

MLS Talk - Palermo, 29 aprile 2015Il 29 aprile 2015 all’“Antico stabilimento balneare alle terrazze” di Mondello, quattro tra i principali player del mercato immobiliare analizzano dati e temi chiave del momento del real estate italiano

Quattro esponenti di un nuovo modo di intendere l’operatività immobiliare si incontrano a Palermo per discutere di collaborazione, condivisione e prequalifica: il prossimo 29 aprile, all’“Antico stabilimento balneare alle terrazze” di Mondello, il presidente di Frimm e MLS REplat Roberto Barbato, il presidente di Fiaip Paolo Righi, il direttore commerciale di Auxilia Finance Alessandro Bonucci e la presidente di Solo Affitti Silvia Spronelli daranno vita al dibattito che toccherà i temi più rilevanti del momento in materia di mercato immobiliare. Temi attuali e nodali per il futuro dell’immobiliare retail, a cominciare dalla collaborazione tra agenti immobiliari attraverso strumenti in affermata ascesa come il Multiple Listing Service: recentissimi i dati MLS REplat che attestano al +4% la percentuale di collaborazioni concluse tra agenti di Roma e provincia rispetto al 2013.

Passando per l’importanza dell’associazionismo tra professionisti del real estate, di cui Fiaip, la Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali è il maggiore esponente in Italia con oltre 10mila associati, e ancora per un tema delicato come quello dell’accesso al credito: con Auxilia Finance, istituto di mediazione creditizia di Fiaip tra i più attivi sul mercato, si analizzeranno dati come il +38,7% nelle richieste di mutuo recentemente diffusi dal Crif (dato riferito al periodo febbraio 2014 / 2015). Infine, grazie alla presenza di Solo Affitti, rete in franchising leader in Italia nel settore delle locazioni, si affronterà il dato clamoroso che ha fissato a 1 milione e mezzo all’anno il numero delle transazioni riguardanti gli affitti a scapito delle compravendite, scese a quota 400mila e l’importanza di specializzarsi in un mercato costante e in continua crescita che permette di aumentare il fatturato di agenzia.Ai quattro protagonisti dell’evento verranno poste dal moderatore Roberto Avarello, responsabile dello sviluppo in Sicilia per MLS REplat, le domande degli agenti immobiliari raccolte sui social network nelle settimane precedenti l’incontro.
MLS REPLAT, creata da Frimm nel 2000, è la principale piattaforma per la condivisione di portafogli immobiliari in Italia con oltre 1200 agenzie immobiliari connesse e 3000 operatori immobiliari coinvolti quotidianamente.
FIAIP è la principale associazione di categoria del settore immobiliare, riconosciuta dalla Comunità Europea, con 10.106 agenti immobiliari, 500 consulenti del credito, 15.200 agenzie immobiliari, e 45.477 operatori del settore. Da quasi 40 anni la Federazione tutela gli agenti immobiliari e i professionisti del real estate e favorisce il dialogo tra istituzioni, consumatori e associati. Fiaip è aderente a Confindustria, Confedilizia, Confassociazioni, Tecnoborsa e collabora con CEI – CEPI e con il NAR – National Association of Realtors, ed è la prima associazione del comparto immobiliare ad aver creato un ente bilaterale con i consumatori: Mediaconsum.
AUXILIA FINANCE è una società di mediazione creditizia di proprietà al 100% di FIAIP. Auxilia Finance è oggi la più innovativa tra le società di mediazione creditizia e la più attenta al rapporto professionale con il partner immobiliare e con il suo cliente, interpretando al meglio i bisogni espressi dal mercato immobiliare e creditizio. La società opera attraverso una rete di consulenti del credito e offre consulenza finanziaria e assicurativa alle famiglie, ai professionisti e alle PMI. Gli oltre 300 consulenti del credito Auxilia Finance collocano con mandato della società un panel completo di prodotti di finanziamento: mutui bancari, prodotti assicurativi, prestiti personali, credito al consumo, cessioni del quinto.
SOLO AFFITTI è un’azienda specializzata nel mercato della locazione. Nata nel 1997 e con sede a Cesena, conta oggi 340 agenzie (40 in Spagna). La focalizzazione sul settore delle case in affitto consente agli agenti di Solo Affitti di diventare professionisti delle locazioni, competenti in tutta la vasta e complessa materia, in grado di tutelare gli investimenti dei proprietari e curarsi dei bisogni degli inquilini.

Scarica qui il comunicato in pdf

Frimm sostiene il teatro. Dopo il Teatro Golden, ecco lo spettacolo di Gianfranco Butinar a Roma

frimm_teatroolimpicoFrimm continua a sostenere il teatro. Dopo la sponsorizzazione del Teatro Golden che quest’anno non soltanto porta il nome di Frimm (Frimm Teatro Golden) ma ospita anche degli spettacoli speciali per gli agenti immobiliari legati al marchio biancoblu, l’azienda ha deciso di dare man forte anche a un particolare spettacolo, quello dell’imitatore Gianfranco Butinar, che si terrà il prossimo 28 aprile sul palco del Teatro Olimpico di Roma (p.zza Gentile da Fabriano, 17) e che si intitola “Arte d’Identità”.

I biglietti per questo evento tutto da ridere sono acquistabili online direttamente sul sito del Teatro Olimpico, cliccando qui.

Frimm dà i numeri: +4% in collaborazione rispetto al 2013 per gli agenti immobiliari di Roma e provincia

Compravendite 2013-2014Un’analisi effettuata su un campione di 300 agenzie immobiliari di Roma e provincia mostra che nell’anno solare 2014 gli operatori connessi al Multiple Listing Service hanno chiuso in collaborazione il 60,5% del totale delle loro trattative; nel 2013 questa percentuale era del 56,5%

Frimm, società di servizi per l’immobiliare leader in Italia e titolare del primo sistema MLS italiano per diffusione con oltre 3.000 operatori coinvolti quotidianamente, torna a “dare i numeri” sulla collaborazione tra agenti immobiliari. Dall’ultima analisi del Centro Studi Frimm, effettuata su un campione di 300 agenzie di Roma e provincia sulla base delle informazioni registrate dagli utenti sul proprio Multiple Listing Service – MLS REplat – è infatti emerso che il numero delle transazioni in collaborazione effettuate nell’arco dell’anno solare 2014 da agenti immobiliari connessi alla piattaforma MLS su Roma e provincia è aumentato del 4% rispetto al totale compravenduto nell’anno precedente.

Solo nel 2014, infatti, le agenzie immobiliari che lavorano quotidianamente sulla piattaforma hanno effettuato 1.963 compravendite in collaborazione su 3.245 trattative effettuate (le transazioni in collaborazione nel 2013 erano state 1768 su 3130). Ciò significa che il 60,5% del totale delle transazioni è avvenuto grazie alla condivisione dei portafogli immobiliari e al matching tra domanda e offerta che ogni giorno effettua il sistema creato da Frimm nel 2000. La città di Roma e l’annessa provincia, con i suoi 336 punti vendita connessi al software MLS REplat (dati aggiornati al 16 marzo 2015) rappresenta l’area italiana in cui il sistema di condivisione di portafogli immobiliari è più diffuso e più utilizzato. A Roma e provincia nel 2014 il numero delle compravendite è stato di 29.675 (fonte: Omi – Agenzia delle Entrate).

Variazione percentuale 2013-2014“La variazione positiva del 4% sulle collaborazioni rispetto al 2013 è sintomatica di una ripresa che è tornata a interessare, finalmente, anche il comparto immobiliare”, sottolinea il presidente di Frimm Roberto Barbato. Qualche anno fa ogni agente immobiliare bastava a se stesso, oggi invece questi dati ci dicono che gli agenti immobiliari possono e devono continuare a muoversi come parte di un ensemble. Internet ci dà gli strumenti, ci dà la diffusione dei contenuti che trattiamo, gli immobili, ma è collaborando e facendo squadra che avremo successo nella nostra professione e che rilanceremo definitivamente il settore immobiliare. Anche perché – prosegue il presidente di Frimm – il nostro cliente si è evoluto, e noi dobbiamo costantemente dargli la percezione che, per quanto lui possa informarsi, noi ne sappiamo più di lui. Dobbiamo essere professionisti, e professionali”.

Scarica qui il comunicato in formato pdf

“MLS: un modello di lavoro per migliorare il business”, REplat e Barbato ospiti di QI TV

Roberto Barbato e MLS REplat ospiti di QI TVIl significato di Multiple Listing Service è al centro della puntata di questa settimana di “L’agente immobiliare”, consueto appuntamento di approfondimento sulla professione di QI TV, l’emittente web che fa capo alla redazione del Quotidiano Immobiliare. Ospiti della quinta puntata Raffaele Racioppi, esperto di reti MLS, che chiarisce che MLS non è una piattaforma come molti pensano ma un modello di lavoro nato negli USA secondo il quale due agenti concorrenti partecipano alla creazione di un business comune al fine di generare un miglioramento del servizio finale al cliente e aumentare la possibilità di vendita. Patrick Albertengo, Reopla MLS, spiega invece come tutto ciò si possa integrare con i modelli di social network che spingono senz’altro a una maggiore collaborazione per “socializzare” appunto con i colleghi i propri business, passando da concorrenti a clienti. Roberto Barbato, presidente di Frimm azienda provider di MLS REplat, ribadisce ancora come MLS comporti un cambio di mentalità per gli agenti immobiliari, con effetti potenzialmente molto importanti per la categoria: è fondamentale diventare padroni del proprio lavoro anche tramite internet. In altri Paesi questa professione è diventata più qualificata proprio grazie a questo metodo.

La versione integrale dell’intervista è disponibile a questo link, previa registrazione gratuita al sito del Quotidiano Immobiliare

Mutui, febbraio da record: +38,7% rispetto al 2014. Mai così bene dal 2008

Mutui: a febbraio 2015 +38,7%L’immobiliare è in ripresa: per addolcire ulteriormente il “sentiment” registrato degli operatori immobiliari italiani nelle ultime settimane ecco arrivare l’ennesimo dato statistico, che stavolta giunge dal Barometro Crif della domanda di mutui da parte delle famiglie italiane.
Nel mese di febbraio 2015 il numero delle richieste di mutuo da parte delle famiglie italiane è cresciuto del +38,7% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Una variazione così importante non si verificava dal 2008, mentre tenendo conto del numero di domande di mutuo effettuate, siamo tornati ai livelli del 2011, cioè prima della picchiata registrata nella seconda metà del 2011 e nel 2012.
Quanto all’importo medio richiesto, nel mese di febbraio si è attestato  a 124.175 euro, in linea con i 124.088 euro del corrispondente mese 2014 ma lontanissimi dai 140.877 euro del 2010 e dai valori medi degli anni precedenti. Per quanto riguarda la distribuzione della domanda di mutui per durata, infine, si nota come la classe compresa tra i 15 e i 20 anni e quella tra i 25 e i 30 abbiano concentrato il maggior numero delle richieste delle famiglie italiane, rispettivamente con il 23,5 per cento e il 23,6 per cento del totale.

MLS REplat integrato nel gestionale immobiliare MioGest

UPDATE: la sincronizzazione degli annunci tra MLS REplat e MioGest è stata temporaneamente sospesa. Ci scusiamo per eventuali disagi.

MLS REplat integrato nel gestionale MioGestPer la prima volta l’operatività di un gestionale va oltre la sincronizzazione degli annunci: da oggi chi utilizza MioGest potrà infatti usare MLS REplat direttamente dal proprio account. Definita la sinergia tra la piattaforma per la compravendita in condivisione creata da Frimm e il gestionale creato da RevoFactory

MLS REplat, il principale Multiple Listing Service italiano con oltre 3000 operatori attivi quotidianamente e oltre 22mila immobili in database ha stretto un accordo con RevoFactory, società che produce MioGest, uno dei software gestionali per agenzie immobiliari più innovativi e utilizzati tra gli operatori.

Alla base dell’accordo c’è l’integrazione del sistema API di MLS REplat (l’Application Programming Interface, ovvero l’insieme di regole informatiche che costituisce il cervello della piattaforma creata da Frimm nel 2000) nel “corpo” esistente di MioGest: in pratica gli utenti MioGest, che continueranno a lavorare attraverso la stessa interfaccia che ben conoscono, avranno in più l’opportunità di aggiungere, modificare o eliminare immobili anche all’interno della piattaforma MLS REplat. Lo stesso tipo di procedura “sposata” appena qualche mese fa dall’intero network Solo Affitti, anch’esso oggi legato alla piattaforma MLS.

Inizialmente l’attività di Matching – vale a dire l’abbinamento automatico tra domanda e offerta effettuato su tutto il gigantesco archivio di MLS REplat – così come ognuna delle nuove richieste, andranno consultate direttamente sulla piattaforma MLS REplat. In una seconda fase – a breve in fase di test – MioGest integrerà anche le suddette funzioni.

Uno dei grandi vantaggi per tutti gli agenti immobiliari che lavorano quotidianamente su MioGest (molti di questi sono oggi già anche utenti MLS REplat) sarà quello di non dover caricare una seconda volta su MLS REplat immobili che sono già stati inseriti sul gestionale: basterà un solo click per inviarli infatti all’MLS. La collaborazione tra professionisti dell’immobiliare, alla base del concetto di Multiple Listing Service, si velocizza e diventa più conveniente: come risultato della partnership, gli agenti immobiliari connessi a MLS REplat che vorranno dotarsi di MioGest avranno uno sconto del 10% sul prezzo finale; lo stesso dicasi per gli agenti immobiliari già connessi a MioGest che vorranno dotarsi di MLS REplat: anche per questi ci sarà uno sconto del 10% sul prezzo finale.

Scarica qui il comunicato stampa in formato pdf

Il presidente di Frimm, Roberto Barbato, ospite della manifestazione pro immobiliare di Fiaip

Roberto Barbato - FrimmFrimm, società di servizi per l’immobiliare leader in Italia, è stata presente con il suo numero uno, il presidente Roberto Barbato (nella foto), all’attesa manifestazione voluta da Fiaip – l’associazione di categoria degli agenti immobiliari – oggi a Roma all’Auditorium Antonianum per “difendere” il settore e promuovere una gestione virtuosa da parte del Governo dei programmi che riguardano apppunto un comparto da sempre vero sostegno dell’economia italiana.

Nel suo intervento, il presidente della società provider del primo MLS italiano per diffusione, MLS REplat, ha effettuato un excursus storico della figura dell’agente immobiliare, ponendo l’accento su alcuni aspetti del passato della professione, sul presente, e inevitabilmente anche sul futuro. “Qualche anno fa ogni agente immobiliare bastava a se stesso”, racconta Barbato, “un cartello in vetrina o vicino all’immobile e arrivavano le telefonate. L’acquisizione era il 90% del nostro lavoro. Quasi non ci occupavamo di fissare appuntamenti di visita: erano i clienti a venire in agenzia. Oggi invece gli agenti immobiliari devono muoversi come se fossero parte di un’orchestra. Internet ci dà gli strumenti, ci dà la diffusione dei contenuti che trattiamo, gli immobili. Ma è collaborando e facendo squadra che avremo successo nella nostra professione. Anche perché – prosegue il presidente di Frimm – il nostro cliente si è evoluto, e noi dobbiamo costantemente dargli la percezione che, per quanto lui possa informarsi, noi ne sappiamo più di lui. Dobbiamo essere professionisti, e professionali”.
Quanto al futuro della professione che Fiaip, associazione presieduta da Paolo Righi e legata a doppio filo con il sistema MLS creato da Frimm (il Multiple Listing Service di Fiaip, MLS Fiaip, gira infatti su piattaforma REplat), difende strenuamente da quasi 40 anni, Roberto Barbato è convinto che questo sarà pervaso dalla collaborazione: “Sarà lo standard operativo nel nostro mercato, un mercato in cui gli agenti immobiliari saranno gli unici detentori delle informazioni necessarie alla vendita degli immobili. Questo farà sì che la nostra categoria sarà sempre più professionale e riconosciuta dai clienti”.

“Dal 2008 ad oggi – si legge nella nota promozionale di Fiaip che invita alla manifestazione “Se riparte l’immobiliare riparte l’Italia!” – nel settore immobiliare si sono bruciati 800.000 posti di lavoro, il numero delle compravendite si è dimezzato, la tassazione è passata dai 9,5 miliardi del 2011 ai quasi 30 miliardi del 2014, il valore complessivo del patrimonio immobiliare è diminuito di circa 2000 miliardi. Le famiglie e le imprese devono affrontare ogni anno il pagamento in forma patrimoniale di una tassazione talmente alta che sta spingendo i proprietari a dismettere il loro patrimonio. L’unica soluzione trovata dai Governi che fin qui si sono succeduti, per sostenere la spesa pubblica, è stata quella di usare la casa come un bancomat”.

MLS REplat e Solo Affitti: al Day 1 la collaborazione tra i due network immobiliari

MLS REplat e Solo Affitti: è partita la collaborazioneGrazie all’integrazione del sistema API (Application Programming Interface) di MLS REplat, la piattaforma online che connette ogni giorno 3000 operatori immobiliari in Italia, da oggi le oltre 300 agenzie del network Solo Affitti, il network leader nel mercato degli affitti, fanno ufficialmente parte della più grande piattaforma MLS italiana.Questo significa che possono inserire, eliminare e modificare immobili direttamente dal loro gestionale, collaborando in real time su tutto il territorio nazionale attraverso MLS REplat per soddisfare le esigenze dei clienti che si affidano ogni giorno a una qualsiasi agenzia connessa al sistema arancione.

Dopo l’accordo firmato con il network Solo Affitti lo scorso settembre e con questa prima fase operativa al via (nella seconda fase prevista le agenzie potranno lavorare anche sulle richieste e sul matching, l’abbinamento automatico che MLS REplat fa su domanda e offerta), MLS REplat amplia esponenzialmente le proprie capacità nel soddisfare le richieste dei clienti, allargando il proprio know how anche al mercato delle locazioni.

Hai un gestionale o una piattaforma che vuoi sincronizzare con MLS REplat? Contattaci per ottenere l’API dell’MLS.

Comprare casa a Londra, investire nel mattone all’estero: ecco la guida

La guida per comprare casa a LondraSe il vostro cruccio del momento è comprare casa nel Regno Unito, o più precisamente nella capitale Londra, e non sapete come fare o non riuscite a capire come funzionano le leggi sulla compravendita immobiliare, da oggi due fratelli broker immobiliari, gli aderenti al network MLS REplat Francesco e Marco Fasanella della società londinese Habitat Investments Ltd vi verrano in aiuto.

I due titolari della società con sede a Londra e connessa alla piattaforma per la condivisione dei portafogli immobiliari MLS REplat (software creato e gestito da Frimm Spa) hanno infatti appena pubblicato la guida “Comprare casa a Londra – Investire all’estero”. Un esempio perfetto di come avvicinare agenti immobiliari, clienti e investitori. Se volete farvi un’idea, la potete scaricare gratuitamente direttamente a questo link http://bit.ly/1FSEpxe.

Grazie alla diffusione del pComprare casa a Londra - Investire all'esteroroprio network, oggi gli oltre 3000 operatori connnessi a MLS REplat possono collaborare anche con i colleghi all’estero: MLS REplat ha filiali connesse anche in Inghilterra, Francia, Russia, Svezia, Svizzera, Brasile, Stati Uniti e Repubblica Dominicana.

MLS REplat di Frimm è il primo aggregatore di agenzie immobiliari in Italia con l’80% del mercato

Frimm con il suo MLS REplat è il primo network per aggregazioni alternative Il network della collaborazione legato al brand Frimm è il primo per dimensioni in Italia secondo l’autorevole studio effettuato dall’altrettanto qualificato blog del settore www.gerardopaterna.com, di recente vincitore del 1° premio di categoria ai Real Estate Awards 2014.

La consueta analisi “Reti e aggregazioni immobiliari” pubblicata annualmente sulle pagine del blog (che trovate scaricabile a queste coordinate) rappresenta uno dei pochi esempi di fotografia del mercato visto dall’interno – Gerardo Paterna è agente immobiliare oltre che blogger piuttosto quotato nel settore.

In merito agli aggregatori nello studio si legge dell’intenzione di evidenziare “una serie di format alternativi al franchising, dalla società di servizi, al consorzio, all’MLS locale”. Ed è in questa speciale classifica che Frimm, azienda dal 2000 provider della piattaforma per la condivisione immobiliare MLS REplat, risulta prima in Italia per estensione, con addirittura il 79,37% delle agenzie immobiliari connesse di quelle che in Italia utilizzano sistemi di aggregazione. “Le percentuali espresse sono sempre riferite al totale dei punti vendita rilevati in questo particolare segmento, ovvero 950″, si legge nello studio, che prosegue specificando che “la rilevazione distinta dal franchising è doverosa per evitare sovrapposizioni, in quanto molte agenzie che aderiscono a sistemi locali fanno anche parte di reti nazionali”.
Riguardo alle dimensioni di MLS REplat, il report di Gerardo Paterna fa menzione anche del recente “gossip degli ultimi mesi tra gli addetti ai lavori”, riguardante la creazione di “un aggregatore nazionale di MLS locali, forse la versione italiana del più noto Realtor.com, acquistato a ottobre di quest’anno da Rupert Murdoch, azionista di riferimento attraverso varie società anche del portale di annunci immobiliari Casa.it”.

Mutui terzo trimestre 2014: +13,9% per l’Istat, e crescono del 3,7% le compravendite

Mutui 2014: è boom nell'ultimo trimestreL’Istat conferma quanto già evidenziato dall’Agenzia delle Entrate lo scorso novembre, e dà notizia di una covincente ripresa del mercato immobiliare nel terzo trimestre del 2014. Il dato più significativo riguarda l’impennata del 13,9% per mutui, finanziamenti e altre obbligazioni con ipoteca. Ne è conseguito un segno positivo anche per le compravendite, dunque, con un rialzo del 3,7% su base annua.
Nel periodo analizzato, da luglio a settembre, crescono le compravendite sulle case (+3,7%), e quelle su uffici e negozi (+4,8%). Le grandi città mostrano la strada da seguire: “Gli archivi notarili con sede nelle città metropolitane sono i principali beneficiari dei segnali positivi provenienti dal mercato delle compravendite immobiliari”, spiega l’Istat, con aumenti del 4,8% nel settore residenziale e del 14,7% in quello economico. Ma è sui mutui, come detto, che l’accelerata registrata è davvero significativa: i primi nove mesi dell’anno 2014 segnano infatti un aumento del 7,8%, per un totale di 201.079 atti notarili. Bene il Nord, che vanta più della metà delle convenzioni stipulate, anche se è proprio nel Sud che si osservano i più importanti segnali di recupero rispetto all’anno precedente (Sud +22,6% e Isole +21,8%). Rispetto ai dati delle Entrate, l’Istat precisa che si tratta di dati conteggiati in modo differente, sebbene la fonte originaria, le transazioni di compravendita di fronte ad un notaio, sia la stessa.

MLS REplat e Habitat Investments: videointervista sulla tv svizzera

Habitat InvestmentsFrancesco Fasanella, aderente al network di MLS REplat, e la sua Habitat Investments, società di investimenti immobiliari con sede a Londra, sono i protagonisti di un interessante servizio di tvsvizzera.it canale online del network delle telecomunicazioni SRG SSR. Questo il prologo del servizio, a firma del giornalista Loranzo Amuso. “L’economia inglese è trascinata dal mercato immobiliare, soprattutto quello in perenne ascesa di Londra. Solo nell’ultimo anno i prezzi delle case hanno fatto registrare un rialzo pari al 9%. Tutti vogliono un immobile nella capitale britannica, per viverci, per affittarlo, per investimento. Ma acquistare una casa nel Regno Unito è come districarsi in un ginepraio di offerte, azzardi, opportunità e rischi. Richiede anche un’approfondita conoscenza delle regole (spesso tacite) che dirigono il mercato oltreché un inglese fluente per contrattare prezzi e condizioni. Francesco Fasanella con suo fratello Marco ha aperto una società di consulenza immobiliare a Londra per aiutare i potenziali acquirenti italofoni ad acquistare in italiano immobili inglesi”.

A questo link la videointervista integrale a Francesco Fasanella.